Nel 2000 sono stata operata di K colon. Da allora sottoposta periodicamente a tutti gli esami di protocollo, sempre a buon fine. Lo scorso Giugno 05 ho fatto un ECG con Diagnosi: "Ipertensione art. diastolica border- line"; poi esame ecocardiografico con diagnosi"Ipertrofia del setto basale, funzione sistolica del v.m. normale, Aneurisma del setto... Leggi di più interatriale, pericardio indenne". Poi gli esami del sangue per 2 volte hanno riportato valori del GammaGT a circa 80 , transaminasi normali, colesterolo 221. Il cardiologo riferisce che l'aneurisma (mai fatto un ecocardiogramma in precedenza) è congenito ed ha prescritto Plaunac 20 (mezza cpr al dì) e Totalip 20 (mezza cpr al dì per 2 mesi). Ho poi eseguito ecografia completa dell'addome (fatto semestralmente dal 2000) con referto quasi sempre identico: "Fegato reg. con piccola calcificazione Parenchimale del VI segmento di 6 mm. senza evidenti lesioni ecostrutturali focali di tipo ripetitivo. Coleciasti alitiasica, grossolonamente dismorfica per angolazione. Vie biliari intra ed extra epatiche non dilatate. Pancreas, milza con calcificazione parenchimale distrofica polare sup. di 4 mm. ca. e reni sx e dx come di norma. Non adenomegalie alle stazioni linfonodali dell'addome esplorabili agli US. Non versamento liquido in addome e pelvi." L'ecografista riferisce che l'alterazione del Gamma GT può essere dovuto alla colecisti grossolonamente dismorfica.Gentili esperti, siccome il problema investe diversi campi cosa potete dirmi in proposito? Posso stare tranquilla?