Nel Dicembre 2004, a seguito di episodi di angina, mi sottopongo ad esame cronarografico. Questo è quanto è stato riscontrato: "...Discendente anteriore interessato da Stenosi preocclusiva in biforcazione di un diagonale. Il Cx da origine ad un marginale interessato prossimalmente da lunga Stenosi preocclusiva. La coronaria destra presenta stenosi... Leggi di più 70% tratto medio. Presenza di stenosi 80% distale in un posterolaterale." Il tutto trattato con l'impianto di tre stent ottenendo la completa rivascolarizzazione e l'assenza di alcun sintomatologia ad oggi. La domanda è: a distanza di un anno è consigliabile e seguire una coronarografia di controllo? In questa situazione può essere utile la TAC coronarica, essendo meno invasiva della coronarografia? Anticipatamente, un grazie sentito.