23-09-2012

nel sonno non ce la fa a rendersi conto di ciò che è necessario fare

Buongiorno,ho un problema con mio marito alquale è capitatato 4 volte in due mesi di alzarsi nelle prime ore del sonno e fare la pipì a terra o davanti ad una finestra. quando io me ne accorgo e lo "risveglio" lui si rende conto di ciò che ha fatto e lo ricorda anche il giorno dopo.Premetto che prima di andare a letto beve moltissima acqua, a cena beve un bicchiere di vino.Io ho pensato che è talmente il sonno che il suo organismo non ce la fa a prendere cognizione di ciò che deve fare e questo è il risultato.Mi può aiutare?
Risposta di:
Dr. Vittorio Tripeni
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Gentile signora, prima di provare la soluzione più popolare, cioè quella di bere il meno possibile prima di andare a letto, cercherei di consultare il medico per un riscontro oggettivo. Certo, se una persona sta dormendo profondamente ed è svegliata solo da un forte stimolo urinario, non sempre riesce a rendersi consapevole dell'ambiente circostante; tuttavia sul suo stato potrebbero influire altre cause, ad esempio l'assunzione di farmaci o altro ancora. Secondo me non vi è nulla di allarmante, si tratta solo di puntualizzare bene i fatti e, di conseguenza, prendere le iniziative più opportune.
Psicologia Psicologia e Psicoterapia