Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

23-07-2012

nel sonno provo spesso piacere ... potreste spiegarmi questo fenomeno?

Gentili dottori,durante il sonno provo spesso piacere sessuale anche se non mi sembra di fare sempre sogni erotici, Il problema è che a volte faccio anche dei movimenti con il corpo e emetto dei gemiti, Non sempre me ne ricordo a volte è il mio partner che mi dice di avermi vista, ma io non ricordo nulla. Talvolta mi succede mentre sto per svegliarmi o, anche se succede durante la notte, al mattino mi ricordo di aver provato piacere. Non mi sembra di avere problemi particolari nella sfera sessuale. Ho un partner fisso con il quale ho rapporti molto soddisfacenti, avolte più a volte meno, come credo sia normale, Certo non sono una sfacciata, nel senso che mi sento a mio agio con il mio uomo anche se mi ci è voluto un periodo inisiale di conoscenza. Comunque, provo orgasmi normalmente, può capitarmi di essere più ansiosa in qualche periodo, magari per un paio di giorni, ma poi torna tutto nella norma. Mi imbarazza questa cosa che mi capita nel sonno. Mi dispiace perché a volte il mio partner si sente insicuro di fronte a questo mio atteggiamento notturno, capisco che possa fare questo effetto lo farebbe anche a me. Potreste spiegarmi meglio questo fenomeno?Grazie per l'attenzione.Saluti
Risposta di:
Dr. Vittorio Tripeni
Specialista in Psicologia e Psicoterapia
Risposta
Gentile utente, da quanto riferisce colgo una minima inquietudine da parte sua riguardante soprattutto la liceità o legittimità di alcuni suoi vissuti notturni durante i quali - secondo quanto asserisce - ha provato piacere sessuale; supponendo che forse il suo compagno - a volte - può averla vista e questo la imbarazza. Vorrei innanzitutto tranquillizzarla escludendo una specifica patologia e vorrei incoraggiarla ad accogliere i messaggi che si possono cogliere da quanto sta accadendo. Secondo me c'è una parte di lei che vuole vivere con maggiore disinibizione la sua sessualità e sono convinto che tutto ciò rappresenti una sua legittima (e sana) esigenza. Ne parli tranquillamente con il suo compagno e non abbia timore a sentirsi strana. Parlate della vostra sessualità, delle vostre esigenze personali e delle vostre fantasie. Vi capiterà così di scoprire meglio alcune parti di voi e del vostro corpo che non conoscete abbastanza e verificherete che questa vostra ulteriore conoscenza accrescerà la vostra autostima e rinsalderà ancora di più la vostra relazione d'amore. Allo stesso tempo, potrà accettare con maggiore serenità quelle esperienze notturne nella convinzione di essere una donna onesta e sana.
TAG: Psicologia | Salute mentale | Terapie
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!