SALVE DOTTORE, SONO UNA DONNA DI 32 ANNI, DA CIRCA 8 MESI SOFFRO DI DOLORI AL BRACCIO DX FINO A RAGGIUNGERE IL COLLO, QUESTO MI CAUSA INDEBOLIMENTO AL BRACCIO E VERTIGINI. HO ESEGUITO UNA LUNGA SERIE DI ESAMI, SCOPRENDO CHE SOFFRO DI IPOTIROIDISMO E DI TIROIDITE, E PER QUESTO STO ESEGUENDO UNA CURA. L'ULTIMO ESAME CHE HO FATTO è STATA LA RISONANZA... Leggi di più MAGNETICA. RM RACHIDE CERVICALE: è RISULTATO CHE CI SONO DELLE DISCOPATIE C4 C5, C5 C6, C6 C7.INIZIALI ALTERAZIONI SPONDILOSICHE MARGINALI CON ASPETTO ISPESSITO DEL LEGAMENTO LONGITUDINALE POSTERIORE TRA C5 E C7, CON PICCOLE OSTEOFITOSICHE MARGINALI IN SEDE INTRAFORAMINALESX.RM RACHIDE DORSALE: INIZIALE RIDUZIONE DI SEGNALE DEI DISCHI INTERSOMATICI AL FULCRO DIELLA CIFOSI DORSALE.IL MIO NEUOROLOGO MI AVEVA PRESCRITTO UNA CURA DI 12 SETTIMANE, PER POI SOSPENDERE E FARE FISIOTERAPIA E RICOMINCIARE LA CURA. DOPO ALCUNI GG MI SN RECATA DAL MEDICO AZIENDALE PER SAPERE SE POTEVO RITORNARE AL LAVORO, E MI HA VIETATO DI CONTINUARE LA CURA MA DI ANDARE DA UN OSTEOPATA. PREMETTO CHE DA QUANDO HO SMESSO LA CURA I DOLORI E LE VERTIGINI SONO PEGGIORATI, IL MIO MEDICO DI BASE MI DICE CHE DEVO SEGUIRE LE ISTRUZIONI DEL MEDICO AZIENDALE, MA CON TUTTI QUESTI PARERI NN RIESCO PIù A VENIRNE A CAPO, SO SOLTANTO CHE I MIEI DOLORI AUMENTANO,MI STO DEPRIMENDO PSICOLOGICAMENTE PERCHè NN SONO ABITUATA A NN LAVORARE PER TANTO TEMPO E ANCHE PERCHè ORA HO FORTI DUBBI SUL MIO STATO FISICO. QUELLO CHE LE VORREI CHIEDERE è SE POSSO DAVVERO ANDARE DA UN OSTEOPATA O CONTINUARE LA CURA? MA SOPRATUTTO LE CHIEDO, QUALI COMPLICAZIONI CI POSSONO ESSERE PER IL MIO PROBLEMA? DATO CHE SVOLGO UN LAVORO CHE RICHIEDE UNA NOTEVOLE FORZA FISICA, SOPRATUTTO DELLE BRACCIA E DELLA SCHIENA, PERCHè RIMANGO IN PIEDI PER 8 ORE, QUASI FERMA, E ESEGUO MOVIMENTI RIPETITIVI E CONTINUI CON IL BRACCIO DX. ASPETTO CON ANSIA UNA SUA RISPOSTA, LA RINGRAZIO. CORDIALI SALUTI. ANGELA