Buonasera, ho bisogno di avere una conferma su un dubbio che mi assilla da anni, e devo sapere (per mettermi il cuore in pace) se la causa della malattia di Mio Marito, e' stata, in parte, causata anche da noi (da me e da mia Figlia) - vedi sotto -Esprimo la mia domanda:marito 63enne - persona introversa, che non manifesta esteriormente le Sue emozioni, taciturno, e che da 4 anni gli e' stata diagnosticata una vasculite autoimmune, che ultimamente tratta (per evitare i forti dolori) con cortisone. Malattia che Gli hanno confermato avra' per tutta la vita. Mi domando: questa malattia puo' essere insorta, a seguito di forti dispiaceri avuti (che gli hanno "sconvolto" il Suo sistema immunitario????), Mi e' venuto da supporre che la causa potrebbe essere anche la nostra, perche' il tutto e' sorto in concomitanza (problemi / e successiva malattia). Grazie e buonasera (Maria Grazia)