Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

11-02-2014

No colonscopia alla sua età tranne in presenza di sintomi d'allarme

Buongiorno, ho 25 anni e nessuna familiarità per IBD ne' per k del tratto digerente; ultimamente (da più di due mesi a questa parte ) ho notato cambiamenti nell'alvo che da stitico e' passato ad alterno tuttavia non sono stata allarmata dal fatto poiché essendo una persona piuttosto ansiosa e stressata ho pensato fossero sintomi di una verosimile sindrome del colon irritabile, ipotesi sostenuta anche dal mio medico di base. Da due settimane però la situazione e' peggiorata ho difficoltà all'evacuazione nonostante le feci siano soffici e quest'ultime hanno assunto sempre una forma lunga e stretta (a matita?), in più ho un forte senso di incompletezza dell'evacuazione e molta aria che rende il tutto più fastidioso e doloroso. Ora chiedo, devo davvero preoccuparmi magari anche per patologie più serie nonostante la mia età e magari incalzare il medico per eseguire una colonscopia o fare altri esami oppure è tutto causato dal colon irritabile? Grazie mille.
Risposta di:
Dr. Carmelo Favara
Specialista in Gastroenterologia e Malattie dell'apparato digerente ed Endoscopia digestiva
Risposta

Se non sono presenti sintomi di allarme (anemia, calo ponderale etc) non c'è la necessità di eseguire colonscopia alla sua età. Quindi curi la sindrome da colon irritabile con un'accurata alimentazione e se necessario aggiunga qualche farmaco consigliato dal suo medico

TAG: Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!