Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

30-03-2006

non sempre si riesce a programmare un percorso corretto

Lunedì di questa settimana mi è stata diagnosticata una Cisti nella ghiandola di Bartolini di 3 cm e in ospedale mi hanno dato l'antibiotico fino a sabato. Purtroppo giovedì la cisti si era ingrossata fino a 5 cm e mi è stata quindi incisa senza alcuna Anestesia perchè il medico mi ha detto che non avrebbe comunque preso e quindi doveva agire a freddo. Dopo aver inciso con un bisturi quando ha aperto si è trovato con tante sacche e non solo una e con un uncino le ha dovute bucare tutte e dopo aver pulito il tutto e disinfettato mi ha lasciato una garza interna per spurgare per un paio di giorni. Il tutto è durato circa 15 minuti. Il male che ho sentito nell'incisione è infinitamente superiore al Parto che ho già provato. Due ostetriche mi tenevano perchè gridavo e piangevo come una pazza e garantisco che io ho una soglia del dolore abbastanza elevata. Oggi sono andata a togliere la garza e il medico di turno non si è sbilanciato ma mi ha detto che interventi come questi solitamente vengono fatti anche in anestesia generale. Ho provato ad approfondire ma il medico ha cambiato discorso. E' vero questa cosa o comunque è vero che anche un'anestesia locale non sarebbe servita a nulla? Grazie e cordiali saluti.
Giuliana Bordignon
Risposta di:
Giuliana Bordignon
Risposta
il caso da lei descritto è increscioso, inescusabile e da non ripetere; va solo fatta salva la buona fede dell'operatore; è corretto ritenere che un'anestesia locale eseguita dall'ostetrico possa non essere efficace in presenza di una cisti fortemente infiammata ; l' intervento in questione ,essendosi trasformato in una procedura più complessa avrebbe dovuto essere programmato in anestesia generale o locoregionale ( spinale,peridurale,...), tecniche che ovviamente richiedevano un percorso diverso( esami preoperatori,visita anestesiologica,inserimento in lista operatoria programmata o ricovero in urgenza con degenza di almeno 24 ore; tale percorso non si applica ad una semplice incisione come ritenuto dall' ostetrico; salverei la buona fede iniziale, ma con il senno di poi l'intervento da lei descritto andava programmato in seduta operatoria con regolare anestesia
TAG: Anestesia rianimazione e terapia intensiva
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!