Salve sono una ragazza di 19 anni che si è sottoposta a degli esami completi del sangue,sotto prescrizione della ginecologa, in vista di una cura ormonale( cisti ovariche). Tra questi c'era l'omocisteina, l'esame che ho dovuto ripetere due volte sotto indicazione del medico di fiducia. Al primo test l'omocisteina aveva il valore :25, e il medico di famiglia ci ha spiegato che il valore supera di tanto i limiti ed ho il sangue troppo fluido(alché è vero perché mi basta un semplice taglietto da farmi uscire molto sangue e non cicatrizza subito), quindi l'avrei dovuto ripetere. 20 giorni dopo l'ho ripetuto e il valore e sceso a :14,90, ancora un pochino alto secondo il medico. L'altro giorno sono andata a fare la visita ginecologica, e la dottoressa mi ha detto di sottopormi al MTHFR, in quanto dice che ho il sangue che tende a coagularsi e potrebbe essere pericoloso in gravidanza... Però le affermazioni dei due medici mi hanno lasciata confusa visto che sono diverse! Per questo vi scrivo, e vi vorrei porre questa domanda: Cos'è l omocisteina? Se alta cosa comporta?Grazie dell'attenzione e chiedo scusa per il disturbo! Buon proseguimento!