Buongiorno, vi scrivo riguardo a mia mamma, ha 58 anni , alta 1,50, peso 58 kg. A seguito della moc gli è stata diagnosticata L osteoporosi post menopausale severa con fratture vertebrali da fragilità D6 D8 D10 L2 in base a massa ossea T-scor < -4. Per cui gli è stata prescritta Colecalciferolo Eg da 25000 da prendere ogni 15 giorni.Gli sono stati prescritti degli esami del sangue e delle urine che sono risultati negativi per forme secondarie di osteoporosi. E infine gli è stato prescritto il trattamento con Teriparatide.Lei inoltre soffre di pressione alta che tiene sotto controllo con Quark 2,5 mg. Colesterolo alto sotto cura prima solo con Ezetimibe 10mg ma il colesterolo era ancora alto così è passata a Ezetimibe 10 mg Simvastatina 20mg il colesterolo si è abbassato ma la statina gli alza il valore del GGT (121). Così il medico le ha detto di provare a prenderlo a giorni alternati e a dicembre rifarà il controllo. Ha esofagite da reflusso di grado B secondo LA; ernia istale; gastrite antrale per cui, prima, quando aveva male, faceva dei cicli di 2 mesi con Esomeprazolo 40mg. Ma siccome il male tornava dopo pochi giorni che smetteva la terapia adesso la tiene sotto controllo prendendo il Gaviscon quando sente un po’ di bruciore. A Gennaio 2019 ha effettuato una ecografia completa dell addome per controllo in angioma epatico ed angiomiolipoma renale. Nel referto riporta che non si evidenzia L angioma epatico in anamnesi. Reni di dimensioni e spessore cornico- midollare ridotti; a destra, mediamente, angiomiolipoma di circa 6 mm; a sinistra modica dilatazione dei calci.Ha la psoriasi ad entrambi i palmi delle mani per cui quando si manifesta usa delle creme con cortisone come Clobesol.In passato ha sofferto per circa 6/7 anni di allergia al polline che però man mano negli anni è venuta a scomparire. Comunque quando si maniferstava( in primavera) ha preso antistaminici come Reactine e lo spray nasale Avamys.Lei comunque da quando abbiamo saputo di questa fragilità della schiena ha effettuato un ciclo di 8 sedute di fisioterapia su nostra richiesta in modo da impare degli esercizi per rinforzare la muscolatura della schiena che sta continuando a fare in casa sotto il mio controllo (che sono un istruttrice di fitness). E mentre prima sentiva la fatica sulla schiena dopo un po’ che faceva le faccende di casa ora va molto meglio. E non è molto convinta di fare la cura con Teriparatide. Vi scrivo per chiedervi un consiglio al riguardo. L osteoporosi è possibile tenerla sotto controllo solo con attività fisica e la vitamina D? Sarebbe pericoloso non fare la cura farmacologica? Vi ringrazio