08-05-2018

Paura di contagio HIV

Circa un mese fa ho avuto un rapporto con una prostituta, completamente protetto e nei preliminari e nella penetrazione in vagina. A un certo punto, visto che non riuscivo a raggiungere l'orgasmo, l'escort ha estratto il pene fuori dalla vagina ed ha parzialmente srotolato il profilattico senza toglierlo del tutto. Io le ho detto di rimetterolo perché raggiungendo l'orgasmo non volevo sporcarmi. cosi lei l'ha ridisteso. E' assolutamente improbabile , ma ho il timore che magari, in quest'operazione della secrezione vaginale sia venuta a contatto col pene. Adesso ho da parecchi giorni un forte mal di gola. Sono stato da uno specialista che, dopo aver fatto un'esplorazione col sondino gastrico mi ha detto che la causa del mal di gola e dell'infammazione ai linfonodi è dovuta a reflusso gastroesofageo. Volevo chiedere se ho motivo di temere un contagio

Risposta di:
Dr. Pietro Di GregorioDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Malattie infettive
Risposta

penso che abbia ragione l'ORL consultato, ma una test HIV lo farei comunque.

TAG: Adulti | Andrologia | Disturbi gastrointestinali | Giovani | Infezioni | Malattie infettive | Organi Sessuali | Otorinolaringoiatria | Psicosomatica | Salute maschile | Urologia