Le scrivo per esporle il mio problema ed eventualmente per capire se lei può darmi una mano.Sono un ragazzo di 30 anni, da 6 mesi ho conosciuto una ragazza della quale mi sono innamorato, fino a quì tutto normale.Questa ragazza è una persona fantastica, ma legata a lei mi si è creata una ansia particolare di cui sinceramente mi vergogno anche un... Leggi di più poco.Premesso che in passato ho avuto 3-4 ragazze con le quali sono stati per un paio di anni l'una, poi le cose non sono funzionate, ma tutte, e dico tutte,per loro sono stato il primo UOMO anche a livello sessuale.La ragazza che ho incontrato esce da una storia di 6 anni con il suo ex ragazzo, ma non è quello che mi crea ansia, non sono "geloso" del suo ex madi un altro ragazzo, che io conosco marginalmente, e di cui non ho una grossa considerazione (anzi direi che mi fà un po' ribrezzo), con il quale lei "è stata" solo una volta,nel mezzo della relazione con il suo Ex ragazzo. Per spiegarle bene, si erano lasciati dopo 2 anni perchè lui non la trattava troppo bene...lei, ha ceduto alleavance di questo ragazzo, che dimostrava interesse verso di lei, è nata una bolla di sapone durata 10 giorni, e fortunatamente lei ha capito che persona fossequesta...ed è tornata con il suo ragazzo. Parole sue "La + grossa cazzata della mia vita"....non avevo capito le intenzioni vere...e mi sono vergognata di questo perchèmi sono sentita "sporca"....Arrivo al dunque....il pensiero di lei con questa persona, proprio nell'atto fisico mi perseguita ogni tanto, ho dei flash mentali di loro due insieme che non mi fanno stareparticolarmente bene...anche se continuo a ripetermi che è una cosa passata, che è il frutto della mia immaginazione....Per fortuna non mi capita spessissimo...ma quando mi capita sento un dolore profondo.....Un altra cosa del genere mi capita al pensiero..."Ma come ha fatto una persona così ad andare con uno come quello....?!?!?..."Ho cercato di ragionarci su...credo forse che sia "ansia da confronto"..."scarsa considerazione di me stesso"....non lo so'...Certo che comunque questa mia ansia rischia di influenzare la mia relazione con questa ragazza, alla quale tengo tantissimo....le ho spiegato il mio problema...perchè secondo me la sincerità è la base di una relazione, (certo non le ho chiesto troppi particolari altrimenti finivo in manicomio...) ...mi ha fattocapire che lei credeva di potersi fidare di quella persona...ed invece è dovuta ricredersi....ma non mi basta...Non capisco quali possano essere le cause di questo mio problema....anche perchè le assicuro che allora "IO"....di cazzate come la sua...ne ho fatte di + ...molte di più....ma soprattutto vorrei capire se posso cercare di dimenticarmi di questa "FACCENDA"...e vivere sereno la mia storia d'amore....sono ormai 2 mesi che ho questi flash...questi pensieri.La ringrazio in anticipo