08-03-2018

Pillola del giorno dopo,assunta due volte

Buongiorno dottore ,

ho assunto la seconda pdgp dopo 15 giorni dalla prima per emergenza perché in entrambi i casi si è verificata la rottura del contraccettivo. Ho gettato la scatola di questi,perché credo siano difettati . So bene che è sbagliato assumerla nell arco di così poco tempo. L ovulaz è prevista per 9 marzo (visto che dopo la prima assunzione mi è tornato il mestruo il giorno 23 a distanza di 9giorni dal termine di quello precedente) vorrei sapere se posso stare tranquilla al riguardo e avere delucidazioni circa il mio possibile stato di salute.

Sono molto preoccupata grazie in anticipo

Risposta

Gentile ragazza in linea generale si può dire che la pillola del giorno dopo è un farmaco d'emergenza e come tale va usato solo quando realmente indispensabile.Il suo utilizzo protratto e ripetuto nel tempo può interferire in maniera significativa con il normale equilibrio ormonale.

Lei stessa riporta la presenza di due flussi "mestruali" a brevissima distanza. In un caso come il suo, dove,alla fine, le assunzioni del farmaco sono state solo due,si tratta comunque,generalmente,di alterazioni transitorie che non influiscono in maniera permanente sullo stato di salute.

Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Adulti | Contraccezione | Farmacologia | Ginecologia e ostetricia | Giovani | Salute femminile