Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-02-2014

Ci vuole pazienza e aspettare!

Salve, ho visto il suo sito su internet e non ho esitato a scriverle. Sono un ragazzo di 22 anni. 2 settimane fa, per la precisione 14 giorni fa ho avuto un rapporto completo con una ragazza e alla fine ci siam accorti che il preservativo era rotto proprio all'estremità (Sulla punta). Vedendo ciò sono andato in ansia. Io il giorno dopo son dovuto partire all'estero per lavoro, dopo due giorni a esattamente 60 ore dal fatto la ragazza è andata al consultorio dell'ospedale, dopo aver constatato assieme alla dottoressa che il giorno in cui ha avuto il rapporto era uno dei giorni fertili, le è stata prescritta la pillola dei 5 giorni e dopo un test di gravidanza risultato negativo l'ha assunta. Son passati 13 giorni ma io non so più dove sbattere la testa. La dottoressa del consultorio le ha detto che secondo lei la pillola non farà effetto perché la ragazza nel corso degli ultimi 1 o 2 anni ha già assunto per 2 volte la pillola del giorno dopo perché aveva rapporti non protetti con il suo ex ragazzo. Sono davvero giù di corda e non so più cosa pensare e cosa fare..... Spero da lei di avere qualche informazione in più...
Risposta di:
Dr. Maurizio Simonelli
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Risposta

 Purtroppo non c'è modo di fare nulla: solo aspettare la mestruazione. Se ritarda, dopo 2-3 giorni di ritardo, fare un test di farmacia. Il metodo più sicuro è la pillola contraccettiva presa regolarmente, che Vi consiglio per evitare il ripetersi di tali stress!

TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!