Sono un soggetto di anni 49 affetto da fibrillazione atriale recidiva e gia' sottoposto due volte a cardioversione senza benefici duraturi. Al momento sto eseguendo esami con frequenza mensile per controllare la coagulazione del sangue che all'ultimo controllo risultava essere con valore del 2,5 , mi e' stata prescritta una terapia a base di una pastiglia di coumodin da 5mg per un mese . Volevo sapere dovro' perennemente essere sottoposto a questi controlli e conseguentemente a questa terapia o se esistono soluzioni definitive per il mio problema grazie.