Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Visite
  • Salute A-Z
  • Chi siamo
  • MediciMedici
  • AziendeAziende
L’ESPERTO RISPONDE

possibilità di trapianto per epatocarcinoma limitato dalle dimensioni

Al mio papà (57 anni) hanno diagnosticato un tumore al fegato. La metastasi è di 13 cm e probabilmente la vena cava che porta al cuore presenta un trombo. Due professori (uno dei gemelli e uno del centro trapianti di Pisa), guardata la TAC ci hanno detto che non c'è più nulla da fare e hanno preferito non dargli altra cura (tipo sarafenib).Mio padre (all'ascuro di tutto) ha voluto farsi ricoverare al fatebenefratelli dove gli stanno ripetendo gli esami, per valutare dicono se è operabile, se trapiantabile, altrimenti gli fanno la chemio.HO CHIESTO LORO DI DIMETTERLO SUBITO.Ho paura, sinceramente paura che a mio padre vengano sottratti altri giorni alla sua vita dentro un'ospedale.Ma il trapianto potrebbe essere DAVVERO possibile? peché i dottori vedono le cose in maniera tanto diversa tra loro?A CHI DEVO ASCOLTARE?Io voglio solo che papà esca dall'ospedale al più presto, perché quello che gli stanno facendo avrebbe potuto farlo anche privatamente, ma allo stesso tempo non voglio toglirgli alcuna possibilità.AIUTATEMI
Risposta del medico
Dr. Massimo De Luca
Dr. Massimo De Luca
Specialista in Gastroenterologia
Le dimensioni del tumore (13 cm) non permettono di prendere in considerazione un trapianto di fegato.
Risposto il: 18 Settembre 2008
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali