salve, ad un'amica e' stato diagnosticato tumore al fegato, per la precisione: "HCC TRABECOLARE BEN DIFFERENZIATO (GRADO II). "HA GIA' SUBITO UN I INTERVENTO, ANALIZZATO LA PARTE E IL REFERTO DIAGNOSTICO RIPORTAVA: "8 PREPARATI ISTOLOGICI DI FEGATO AMPIAMENTE SOSTITUITO DA PROLIFERAZIONE NEOPLASTICA CHE HA I CARATTERI DEL CARCINOMA EPATOCELLULARE TRABECOLARE BEN DIFFERENZIATO (GRADO II). LA NEOPLASIA SI ACCRESCE IN FORMA ESPANSIVA , SI DISLOCA IN NODULI SATELLITI E DETERMINA EMBOLI VENOSI".HA FATTO UNA I CHEMIO (TACE) , CON LE RELATIVA CONSEGUENZE: DEBOLEZZA, NAUSEA, INAPPETENZA ....... STA ORA EFFETTUANDO ALTRI ESAMI (SANGUE, PAP TEST, SCINTIGRAFIA OSSEA....) PER POI AVERE IL TRAPIANTO DEL FEGATO:: SI STA PROCEDENDO BENE?? COSA SI PENSA DI TUTTO QUESTO??? SI PARLA DI STADIO PT3, ??????????? RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE CHI MI RISPONDERA' , S.I.