Buongiorno, ho 62 anni, altezza 178 cm e peso 70 Kg. Al momento non assumo farmaci. Da un anno monitoro quotidianamente la pressione, perché ereditariamente, in famiglia tutti avevano la pressione alta dopo i 60 anni. Così ho osservato che, mentre nel corso della giornata ho mediamente valori 75/130, al mattino al mio risveglio (tipicamente alle 7:00) e prima di colazione, la pressione è più alta (90/140). Ho anche notato che se alla domenica mi concedo una dormita più lunga (diciamo fino alle 9:00) il valore pressorio può raggiungere i 95/145, unitamente ad uno stato di nervosismo e agitazione. Paradossalmente, più ore dormo e peggio sto. Ringrazio per l'attenzione.