5 anni fa , per caso ho misurato la pressione & mi sono accordo di avere pressione alta dovutoallo stress quotidiano ( lavoravo in un altra citta' e facevo pendolare tutti i giorni con 3 ore di viaggio in mattina & 3 ore di notte per il ritorno ! ) .Gli analisi hanno dimostrato il cortisolo alto e mi hanno suggerito di cambiare il ritmo della vita seguendo gli istruzioni del medico ma l'ipertesione mi e' rimasto fin adesso & da allora prendo le pillole Carvea 150 ogni mattina. Ho 54 anni, e in famiglia (nonni e genitori e zii) si sono già manifestati episodi di ictus, problemi cardiaci, infarto ,diabete ecc.da 3 settimane che sento i dolori nel petto ho fatto esame di sangue , il colesterolo totale 218 & HDL :60 Che significa? Come devo interpretare le analisi?E' un problema che posso curare mettendomi a dieta e fare attività fisica ? prendo ASA 80 mg. ogni giorno da un anno . ho avuto aumento di presione la settimana scorsa & mi sono recata al pronto soccorso ospedale Galliera . pressione misurata in ospedale :170/100 , trapia in PS : CAPOTEN 25 MG 1C OS , CATAPRESAN 1 F IM & mi hanno dimesso ( alla dimissione PA 140/70 ) . mio medico ha prescritto CARDURA 2mg ogni notte (continuando prendere Carvea in mattina) . ma pressione e' ancora alta . ho prenotato visita Cardiologica & test sforzo per il prossimo mese . fra tempo cosa mi suggerisce per i dolori pettorali ( non costante ) .