Gentile dottore, mia madre è affetta da cirrosi epatica HCV correlata ed è stata inserita in lista per il Trapianto di fegato da poco più di 5 mesi. Il suo aspetto fisico è molto cambiato, ha perso 15 kg ed il primo segno di scompenso è avvenuto quasi 2 anni fà avendo ascite ed edemi agli arti inferiori. Subito le è stata data la Terapia così ha... Leggi di più perso i liquidi in eccesso ma ora sono circa 2 mesi che ha leggermente l'addome gonfio nonostante i diuretici che prende.io le vorrei chiedere 2 cose: la prima quanto tempo rimane da vivere a mia madre nel caso in cui il fegato non dovesse arrivare, specifico che dall'ultima gastroscopia c'era una varice f1 e un pò di gastrite, non ha mai avuto episodi di coma epatico ha solo cambiato umore e carattere e ogni tanto ha confusione mentale e la seconda (mia madre è A - come gruppo sanguigno ed è alta 1 m e 54 corporatura medio - piccola) è quanto tempo mediamente passa per avere il trapianto nel caso di mia madre.Ancora un altra cosa vorrei sapere come mai all'ospedale cardarelli non viene rilasciata la carta dei servizi (per le persone inserite in lista) dove vengono riassunti tutti i dati del pz con lo stato attuale della malattia e tutte le spiegazioni relative al trapianto, dato che negli altri ospedali d'italia vengono rilasciate appena inseriti tra l'altro mi hanno detto che è obbligatorio.La ringrazio e la saluto.