Buona sera Dottore,il mio calvario inizia ad ottobre,quando mi compare sul viso una specie di eritema, diagnosticato come sfogo psicsomatico dovuto allo stress,da li ho provato molte creme a base di cortisone e non ma non ho risolto(con le creme al cortisone le macchie sparivano completamente ma appena lo sospendevo ritornavano sempre più... Leggi di più diffuse);finchè dopo una visita dermat.alla fine di novembre un mi si consiglia di smettere ogni tipo di trattamento e far sfogare la cosa,facendo solo impacchi di camomilla,effettivamente dopo un mese circa il viso è notevolmente migliorato(non del tutto,frequenti rossori riappargono senza motivo apparente).Il problema attuale nasce però circa 15 giorni fà..quando mi appargono nel corpo precisamente nel fondo schiena delle bolle gradi molto espanse sotto pelle che prudono moltissimo,(credo pomfi)ho messo della lichtena per lenire il prurito sottovalutando quindi il prblema...dopo tre giorni di queste bolle cmq limitate a quella parte del corpo,la mattina mi sveglio con più bolle presenti in varie parti del corpo e bocca e un occhio visisbilmente gonfio,mi reco in prontosoccorso e mi viene somminitrato una flebo di cortisone e una cura a base di esso,ad oggi mi trovo stra colma in tutto il corpo di queste bolle e ho finito la cura.(durante il giorno il cortisone sfiamma la cosa ma la mattina sono sempre piena)..mi dica lei cosa devo fare per favore ..la ringrazio anticipatamente per la considerazione..Distinti salutiBarbara