Buonasera, sono un ragazzo di 18 anni e ho un problema al mio pene. Praticamente durante la masturbazione, non si apre la parte di pelle che copre il glande, se provo a tirarla sento che è un qualcosa di forzato e quindi non vado avanti. quanto è a riposo però riesco ad aprirlo, non è un movimento che procede subito, nel senso che devo un attimo tirarlo per aprirlo, ma il tutto procede con abbastanza facilità. una volta aperto però riesco a mala pena a toccare il glande con la mano (sempre in situazione di riposo) che mi fa male. ho notato sia la punta arrossata, ma il dolore lo sento anche attorno al glande. tutto ciò non avviene però quando il glande (sia a riposo che in erezione) è coperto dalla pelle, in questo caso non sento dolore. cosa posso fare per far passare il dolore e riuscire a tenere il glande aperto in situazioni di erezione? grazie in anticipo.