14-11-2017

Problema colonna vertebrale

Salve, ho da poco eseguito una risonanza magnetica al rachide lombare a causa dei perenni dolori alla colonna e al nervo sciatico e la relazione sostiene che:lievi note spondilosiche più evidenti in l5-s1, assottigliato ed ipointenso il disco intersomatico di l5-s1 per fenomeni degenerativi con disidratazione del nucleo polposo. conservato lo spessore e intensita di segnale dei restanti dischi intersomatici lombari. ernia discale in l5-s1 determina impronta mediana e paramediana destra a breve raggio sul sacco durale. Non evidenti altre significative protusioni nè ernie discali. normale l'ampiezza del canale spinale. Iniziali fenomeni artrosici delle faccette articolari interapofisarie di l5-s1. Adesso chiedevo a voi se c'è una soluzione a tutto questo... Grazie per l'attenzione saluti

Risposta di:
Dr. Daniele Prosetti
Specialista in Neuroradiologia e Radiodiagnostica
Risposta

Alle alterazioni degenerative che descrive non c'è un rimedio, fa parte dell'invecchiamento in senso lato (lei non rivela la sua età). Ai sintomi che ne conseguono (dolore, ecc) ci può essere rimedio. Si rivolga ad un Neuroradiologo Interventista della sua Città o Regione, che la consiglierà per il meglio.

TAG: Chirurgia | Neurochirurgia | Ortopedia e traumatologia