03-05-2018

Problemi ernia

Dr. Di Lorenzo, ringraziandoLa in ogni caso della Sua cortesia, benchè gentilissimo nella risposte ho notato un "certo scetticismo" ovvio lecito specie nei confronti di uno "sconosciuto scrittore" e termini inesatti.

Affermando di non essere certo un Medico ma solo persona seria di 57 anni, le Ernie citate (Iatale, Addominale, Ombelicale) e la Diastasi del Retto addome sono "frutto" dei relativi esami (Gastroscopia etc.): ultimo è proprio quello di ieri mattina. Purtroppo la verità è che da circa 5 mesi, ovvio dopo aver riferito con il mio Medico di base e moltissimi Specialisti, dalla comparsa delle Ernie che in un primo tempo erano solo Iatale da Scivolamento con Reflusso Gastrico...ad oggi sono sinceramente disperato perchè sto peggiorando "a vista d' occhio" continuando a sentirmi dire che le 3 Ernie come la Diastasi son di Lieve Entità. Partendo dal fatto concreto che prima della graduale comparsa prima della Iatale (confusa per ben 1.5 mesi con Dolori Intercostali) ed Addominale poi dell' Ombelicale alla Diastasi del Retto Addome"...stavo bene con i miei dolori di routine dati dalla mia Scoliosi", adesso ho - da 20 gg. una fastidiossima leggera Nausea appena mangio qualsiasi cosa quindi mi è stato consigliato Riopan o Peridon dopo i pasti - da circa 5 mesi ho le Raucedine ormai fissa e peggiorata alle Corde Vocali tanto che non ho più opportunità di usare Normalmente la mia Voce e solo da quando feci la Gastroscopia (3 mesi fa) mi è stato consigliato 1 cp. di Esomepazolo 20 mg. la mattina (nulla più) - gradatamente a peggiorare da circa 1.5 mesi riesco a respirare abbastanza bene col Naso e sempre meno con la Bacca tanto da essere come diagnosticato in Fortissima Dispnea tanto da essere a Cortissimo di Respiro dopo pochi metri - nonostante sia un Uomo Magro ho una Pancia talmente Grossa (mi Gonfio con poca acqua e/o poco cibo) che mi chino malamente Solo in Breve Apnea - da circa 20 gg. prima mi si è gonfiato il Piede Dx e poi entrambi anche se il Sx sempre molto meno per cui mi è stato consigliato utilizzo di Diuretico 25 mg. infatti adesso i piedi si sono quasi sgonfiati; da questo problema nascono gli Esami pare Negativi al Cuore, Polmoni e Fegato - anche se "a me appaiono come evidenze" i risultati di tali esami sembra che gli Specialisti interpellati, nonostante stia peggiorando "di fatto" dalla comparsa delle Ernie...non sono ancora convinti di sottopormi ad Intervento ? Chiedo perdono del disturbo con la speranza stavolta di essere stato abbastanza chiaro.

Cordiali Saluti dalla Toscana

Risposta di:
Dr. Gabriele Di Lorenzo
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Medicina interna
Risposta

Gentile Signore, nessuno vuole sotto valutare i suoi problemi, ma senza una visita qualunque mia risposta sarebbe non avere rispetto per lei. Lei può vedere ed obiettivare la diastasi dei retti, ma lei e nessun medico, tranne con Esofagoscopia può fare diagnosi di ernia iatale. Per la diastasi dei retti potrebbe interpellare un Chirurgo plastico e valutare con lui se è il caso di fare un addominoplastica. Per il reflusso potrebbe fare una ph-metria 24 ore per valutare il numero e l'entità dei reflussi e valutare se sia il caso di fare un intervento chirurgico per la correzione dell'ernia iatale. Il reflusso può essere la causa della raucedine. Purtroppo la terapia del RGE sono gli inibitori della pompa protionica che lei ha assunto con scarsi risultati (Esomepazolo 20 mg). Per quanto riguarda il gonfiore ai piedi potrebbe dipendere da una insufficienza venosa facilmente valutabile con un doppler venoso. Spero di averle risposto, ma mi creda siamo nel 2018 e senza la visita medica quello che le ho scritto ha un valore sicuramente inferiore a quanto le ha consigliato chi l'ha visitata. Cordiali saluti ed auguri

TAG: Addome | Adulti | Apparato circolatorio | Apparato Digerente | Chirurgia plastica‚ ricostruttiva ed estetica | Disturbi gastrointestinali | Esami | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!