Gentile Dottore, Le invio questa richiesta sperando ricevere una sua pronta risposta. Sono affetto da Sindrome di Marfan e negli ultimi 6 mesi riscontro i seguenti sintomi: Dolore al petto all'altezza del Cuore continuo (spesso mi si indolenzisce la mano), fitte alla testa (specialmente alle tempie), indolenzimento del lato sinistro del corpo,... Leggi di più bruciori di stomaco, la mia pressione è sempre sta bassa dai 65 ai 105 e i battiti si aggirano intorno ai 45, molto spesso il battito cardiaco è irregolare. In un primo momento mi sono recato al pronto soccorso impaurito a questa situazione ma non hanno riscontrato nulla di grave dopo aver fatto una tac e varie analisi del sangue e cardiache nonchè elettrocardiogramma. Non essendo comunque soddisfatto ho fatto alcuni accertamenti a maggio (ecocardiogramma) e mi è stato detto che il prolasso della valvola mitrale è normale e di tipo classico e che la dilatazione dell'Aorta è di 39mm. Sto facendo ancora altri accertamenti come la omocisteina, ecografia dell'addome per misurare la dilatazione dell'aorta e ecografia lombo-sacrale... nonchè sto prendendo appuntamento con un genista per cercare di comprendere il rischio che ho un domani nel caso in cui volessi avere un figlio. Nonostante tutti questi esami mi abbiano rassicurato da un punto, dall'altro questo dolore che sento all'interno del petto all'altezza del cuore che è molto fastidioso non accenna a sparire (avevo pensato che potesse anche dipendere dallo stress del lavoro, all'acquisto della nuova casa etc.) ma tutto va abbastanza bene quindi l'ho escluso. Spero cortesemente di ricevere una sua pronta risposta e le vorrei chiedere secondo lei a che tipo di analisi dovrei sottopormi per poter individuare il'origine di tale dolore. Rimango in atttesa di una sua pronta risposta e le invio i miei più distinti saluti. Cristian.