Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-03-2013

Protesizzazione infantile

Gentili Dottori, Vi ringrazio anticipatamente per la risposta che vorrete darmi per chiarire un dubbio che oramai mi perseguita da quando il mio bambino è nato. Alla nascita, tramite screening neonatale è stata rilevata una ipoacusia bilaterale, definita "lieve". E'stato sottoposto subito ad una serie di esami strumentali, non starei qui a dilungarnmi, Vi riporto l'esito dell'ultima valutazione : "esame foniatrico: bambino poco collaborante e particolarmente irritabile (a casa non è cosi !), le reazioni ai suoni sono presenti anche a basse intensità localizza la fonte sonora con richiami di 35-40 DB se proposti con FZ gravi mentre non ha detenzione sui suoni acuti. Suoni Ling. detenzione per tutti tranne S.Produce un bubling di 2 sillabe e anche alcuni fonemi (P-M-B-GH-Ma-ma; Va-Va; Ba-Ba)vocalizza per indicare oggetti. DIAGNOSI E IND.TERAPEUTICHE: risposte uditive dai 60DB, meglio le risposte in osservazione con logopedista. Il problema attualmente è questo: i suoi colleghi NON SONO SICURI DI PROTESIZZARE IL MIO BAMBINO!!! la logopedista non sarebbe d'accordo mentre gli operatori ed il medico responsabile del centro propenderebbero per un NI!!!!! ma come si fa a non aver chiara la situazione? Gentili Dottori per finire Vi ricordo che il mio bimbo ha attualmente 18 mesi. Vi chiederei gentilmente un Vostro parere in merito, io e mio marito ci siamo rivolti ad altro centro per avere un'altra opinione in merito. Grazie mille
Risposta di:
Prof. Diego Cossu
Specialista in Audiologia e foniatria
Risposta

Gentile Signora, spero che negli esami strumentali che Lei ha omesso di descrivere ci sia stato un ABR (potenziali evocati del tronco). Questo è , nei piccoli pazienti, uno tra gli esami più attendibili per la diagnosi di ipoacusia infantile. Se esiste la detezione per i suoni gravi dello spettro, se esiste la lallazione ed ha qualche fonema, vi consiglierei, prima di protesizzarlo, di rivolgervi, se già non lo avete fatto, ad un centro audiologico di chiara fama (non so darvi indicazioni in quanto non so da che zona mi scrivete) per gli approfondimenti del caso.

Cordiali saluti.

TAG: Audiologia e foniatria | Otorinolaringoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!