L’ESPERTO RISPONDE

Psa aumentato

Gentile Dottore,Vorrei conoscere il suo parere in merito alla situazione della mia prostata. 13 OTTOBRE 2011:PSA = 4.40; PSA LIBERO = 0.80; RAPPORTO = 18.20A seguito di questi risultati e dell'indurimento a sx notato dall'urologo durante la visita, ho praticato la seguente cura:CHINOPLUS 600 (1 al dì per 10 giorni)ORUDIS SUPPOSTE (1 al dì per 10 giorni)10 DICEMBRE 2011:PSA = 6.14; PSA LIBERO = 1.14; RAPPORTO = 18.60Quindi ho effettuato una risonanza con e senza contrasto:prostata di dimensioni nei limiti (diam. trasv. 4.0 cm; diam. anteroposter. 2.9 cm; diam. long. 3.9 cm). Struttura marcatamente disomogenea soprattutto sul parenchima periferico a sx. Capsula regolare.Consigliata biopsia avendo notato con la visita indurimento a sx.A seguito di ciò ho consultato un altro urologo per un secondo parere e questi mi ha sottoposto a ecografia transrettale:Prostata di volume aumentato (diam. trasv. 4.3 cm; diam. anteroposter. 3.8 cm; diam long. 4.0 cm). Ecostruttura finemente disomogenea. In sede parauretrale è presente una zona ipo-isoecogena di mm 26x24x32 al cui interno sono presenti delle strie iperecogene, la più grande delle quali misura mm 4.0 e delle lacune anecogene, la più grande delle quali misura mm 3.0: il tutto da riferire verosimilmente ad ipertrofia prostatica. La porzione periferica presenta una struttura disomogenea, più accentuata a sx, ma non si documentano lesioni focali. Capsula integra. Cura con:XATRAL 10 (1 al dì per 6 mesi);PERMIXON 320 (1 al dì per 2 mesi);CIPROXIN 250 (2 al dì per 7 giorni, da ripetere dopo 1 mese).31 MARZO 2012:PSA = 5.06; PSA LIBERO = 0.96; RAPPORTO = 19.00;Quindi continua cura con:PERMIXON 320 (1 al dì per 1 mese)(più i 6 mesi di XATRAL ancora in corso)21 MAGGIO 2012:PSA = 6.40; PSA LIBERO = 1.30; RAPPORTO = 20.30I valori di riferimento del laboratorio sono:PSA: (0.01 - 4.00); PSA LIBERO: (0 - 4.00); RAPP: ( 20 Negativo )Faccio presente di non aver alcun disturbo urinario se non di urinare qualche volta di notte.Con questo quadro clinico è consigliabile effettuare subito una biopsia o ci sono altri mezzi diagnostici meno invasivi, ma comunque attendibili? Oppure continuare con la stessa o altre cure per un ulteriore periodo?La ringrazio infinitamente per la sua cortese disponibilità.Serafino
Risposta del medico
Specialista in Urologia e Andrologia
Le consiglio di dosare il pro2psa, o il Pca3, se questi valori sono alterati deve sottoporsi a biopsia. Cordiali saluti Danilo Patti www.terapiaprostata.com
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Rischi e precauzioni in gravidanza contro il coronavirus
Rischi e precauzioni in gravidanza contro il coronavirus
4 minuti
Contagio da coronavirus: il diabete aumenta il rischio?
Contagio da coronavirus: il diabete aumenta il rischio?
4 minuti
Bambini allergici? È colpa del cibo spazzatura
Bambini allergici? È colpa del cibo spazzatura
3 minuti
Allarme Unicef: in Iraq sono 3,6 mln di bimbi a rischio violenze
Allarme Unicef: in Iraq sono 3,6 mln di bimbi a rischio violenze
4 minuti
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Andrologia e Urologia
Roma (RM)
Specialista in Urologia
Asti (AT)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Urologia e Chirurgia dell'apparato digerente
Roma (RM)
Specialista in Urologia e Andrologia
Prov. di Roma
Specialista in Urologia e Allergologia e immunologia clinica
Montevarchi (AR)
Specialista in Urologia
Pellezzano (SA)
Specialista in Urologia e Andrologia
Palermo (PA)
Specialista in Urologia
Peschiera del Garda (VR)
Specialista in Urologia e Andrologia
Roma (RM)
Specialista in Andrologia e Urologia
Roma (RM)