29-01-2004

Qualche giorno fa mi hanno diagnosticato un

Qualche giorno fa mi hanno diagnosticato un Fibroma del diametro di circa 5 cm. e tanti altri in fase di accrescimento. Mi hanno dato del ferro e dato delle pillole più forti, vi chiedo: ma i frequenti rigonfiamenti della pancia, la Nausea e i capogiri sono sintomi riconducibili al fibroma? Vorrei mi deste delle indicazioni anche per quanto riguarda i rapporti sessuali, bisogna astenersi, limitarsi o continuare come sempre.
Rispondetemi grazie.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Gentile signora, se i fibromi le causano mestruazioni molto abbondanti e lei è anemizzata, nausea e capogiri possono dipendere da quest’anemia. Il senso di gonfiore addominale può dipendere da fibromi molto voluminosi, ma anche da altre cause, per esempio di origine intestinale. Ne ha parlato con il suo medico di base. Per quanto riguarda i rapporti sessuali, se non ha dolore, non ci sono controindicazioni.
TAG: Ginecologia e ostetricia | Organi Sessuali | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!