Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

04-02-2013

quale soluzione.

Salve, sono una ragazza di 23 anni e mi è stato diagnosticato un angioma intramuscolare sul lato esterno del ginocchio sinistro di circa 5 centimetri . Sono diversi anni che mi dava fastidio e si gonfiava dopo qualche minuto passato con la gamba distesa. Negli ultimi mesi il dolore ed il gonfiore sono aumentati parecchio. Dopo la risonanza e una visita da un chirurgo vascolare mi è stato consigliato di monitorare che non aumenti di dimensioni. Mi hanno detto che un intervento chirurgico sarebbe troppo invasivo. Il mio dolore però continua e sembra peggiorare, mi chiedo se esiste un modo per intervenire o se davvero l'unica soluzione è sopportare. Grazie anticipatamente per l'attenzione
Risposta di:
Dr. Enzo Cacciatore
Specialista in Chirurgia generale e Chirurgia vascolare
Risposta
Gentile Sig.na, le hanno prescritto un'angio-rmn? solo l'angiografia permette di vedere i reali rapporti della Sua malformazione. Intanto bisogna sapere se esiste una connessione vascolare con uno dei vasi di coscia o di gamba. Se è fornito da una vena o da un'arteria etc. Comunque esistono strutture ospedaliere che si interessano particolarmente di malformazioni vascolari ed hanno una grande esperienza. Le consiglio di rivolgersi ad una di queste,informandosi opportunamente, per risolvere il Suo problema. Con i miei Auguri
TAG: Apparato circolatorio | Chirurgia | Chirurgia vascolare | Malattie della circolazione
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!