Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

quali esami per malattie sessualmente trasmesse

Sono una ragazza di 20 anni e da Agosto 2013 a Dicembre 2013 ho avuto una relazione con un ragazzo con rapporti sessuali non protetti, scoprendo solo mesi dopo che lui intratteneva rapporti sessuali anche con altre ragazze, ugualmente non protetti; oltretutto spesso aveva ferite vicino le unghie, che inevitabilmente sono venute a contatto con il mio corpo. Ora, a distanza di un anno e 2 mesi, ho avuto occasione di fare le analisi del sangue a causa di forti contratture muscolari: ematologia, chimica clinica, immunometria. Le analisi risultano tutte nella norma. Nonostante la normalità di queste analisi, debbo preoccuparmi di aver contratto qualcosa dalla relazione con questo ragazzo? Da queste tre tipologie di analisi è possibile, essendo nella norma, escludere qualsiasi tipo di infezione, soprattutto la sieropositività?
Risposta del medico
Dr. Serafino Vullo
Dr. Serafino Vullo
Specialista in Malattie infettive

nella sua richiesta non è specificato quali esami abbia eseguito.

gli esami da eseguire in caso di rischio di contagio per rapporti sessuali non protetti sono  i seguenti: HIV 1-2, HCV AB, HBV, TPHA, ANTI LUE IGG IGM

Risposto il: 02 Marzo 2015
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali