Quali sono i rischi che corre un ragazzo di 24 anni, affetto da cardiopatia dilatativa di natura extrasistolica, facendo sport come nuoto, corsa, palestra e altro? Praticando attività non agonistiche può comunque correre grandi rischi?.... Inoltre vorrei sapere se c'è qualche speranza di guarigione (visto che lo scompenso si è verificato... Leggi di più improvvisamente!) o almeno una cura che possa permettere una vita "normale"! Vi ringrazio anticipatamente con la speranza di ricevere presto una vostra risposta. Alessia da Roma.