Power Your Life contro le malattie cardiache

Power Your Life contro le malattie cardiache

Giovedì 29 settembre si celebra la GMC. Tema di quest'anno sarà la responsabilità individuale del cittadino a mantenere in salute il proprio cuore.
In questo articolo:

Giovedì 29 settembre si celebra la Giornata Mondiale per il Cuore con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle malattie cardiovascolari.
Durante la Giornata - fondata nel 2000 dalla World Heart Federation e co-sponsorizzata dall’OMS e dall’UNESCO - in tutto il mondo, si svolgeranno campagne per informare su come mantenere in salute il cuore, adottando una dieta sana ed equilibrata, riducendo gli alcolici e smettendo di fumare.
Tema della manifestazione di quest'anno, che ha per slogan Power your life, sarà la responsabilità individuale del cittadino a mantenere in salute il proprio cuore.

Le malattie cardiache e l’Ictus rappresentano la principale causa di morte nel mondo, uccidendo 17,1 milioni di persone ogni anno (più delle vittime del cancro, dell’HIV, dell’AIDS e della malaria). Eccesso di cibo, mancanza di esercizio fisico, cattiva alimentazione, pressione alta, colesterolo e livelli di glucosio oltre la norma, sono tutti fattori che possono scatenare le malattie cardiache e minacciare, quindi, la vita stessa.
L’obiettivo della Giornata, dunque, è migliorare la salute a livello mondiale, incoraggiando le persone a cambiare stile di vita per mantenere il Cuore in salute.

La Giornata Mondiale per il Cuore in Italia

In Italia la Giornata Mondiale per il Cuore è organizzata, da oltre 15 anni, dalla Fondazione Italiana per il Cuore, membro della World Hearth Association, in collaborazione con Conacuore e la Federazione Italiana di Cardiologia, con il patrocinio di società scientifiche e sportive, associazioni ed enti aderenti.
Anche il nostro Paese ha accolto l'invito dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per perseguire l’obiettivo del "25 by 25", ovvero la riduzione, entro il 2025, del 25% dei decessi prematuri causati dalle malattie croniche non trasmissibili, come le malattie del cuore, dei vasi e il Diabete. Da qui l’importanza fondamentale della prevenzione e la promozione in tal senso dei tanti eventi gratuiti e aperti al pubblico che si svolgeranno il 29 settembre.

Per approfondire guarda anche: “Malattie cardiache e obesità”

Leggi anche:
Stanchezza, tachicardia, mal di stomaco e sudorazione sono sintomi di infarto da non sottovalutare.
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Medicina dello sport
Prov. di Salerno
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare
Prov. di Verbano Cusio Ossola
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Radiodiagnostica
Mazara del Vallo (TP)
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Anestesia e rianimazione
Prov. di Bologna
Specialista in Cardiologia interventistica e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Bari (BA)
Specialista in Cardiochirurgia e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Torino (TO)
Specialista in Medicina interna e Malattie dell'apparato cardiovascolare
Roma (RM)