24-05-2006

Rampe di scale

Ho 27 anni e due anni fa dopo un ecocardiogramma doppler ho scoperto una bicuspidia aortica congenita e con l ‘esame eco-transesofargeo mi è stata riscontrata un’ insufficienza lieve-moderata: v.aortica bicuspide con rafe a ore 16 presenza di rigurgito di grado lieve/moderato e v.mitrale: minimi rigurgiti. Premettendo che ho fatto sempre attività sportiva, ma ho abbassato il mio tenore di vita da quando l’ho scoperto, mantengo comunque un pò di attività fisica, non fumo, sono studentessa e sono alta 1.64 x 52 kg. Ora dovrei andare a convivere, ma posso scegliere o una casa al piano terra o una al secondo piano con 4 rampe di scale (X 12 scalini ogni rampa) che sicuramente farò varie volte al giorno nella vita e per di più se avrò una gravidanza credo che mi affaticherò un pochino. Cosa mi consiglia per un mio futuro? Di optare per la casa al prima piano e evitare scale...? Attendo una risposta al piu presto per una questione di divisione dei beni immobili in famiglia, grazie mille e cordiali saluti.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Non credo che 4 rampe di scale possano crearle problemi. Penso che lei possa svolgere un vita normale. Eviterei lo sport agonistico per il quale sono previsti accertamenti aggiuntivi per valutare il comportamento dell’insufficienza aortica sottosforzo. In caso di gravidanza i controlli devono essere più stretti. E’ opportuno un controllo cardiologico annuale ed una scrupolosa la profilassi dell’endocardite batterica di cui deve discutere con il suo medico curante.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!