Vi chiedo un consulto in merito al referto dell’esame istologico a seguito dell’asportazione di una lesione cutanea vicino alla mammella: Sezione di cute mostrano nel derma neoformazione costituita da grossolane trabecole e/o cordoni irregolarmente anastomizzati tra loro costituita da cellule ad ampio citoplasma chiaro con nuclei talvolta irregolari e ipercromici. Concomita focale disposizione di materiale mucinoso inter-trabecolare. Alle indagini immunoistochimiche la neoformazione risulta vimentina+, CKAE1-AE3-, pS100-, desmina-, actina-, CD68-, CD31-, CD10-, NSE-. Indice di proliferazione cellulare intorno al 5%. DIAGNOSI: il reperto morfologico ed immunologico fa propendere con maggiore probabilità per la diagnosi di neurotecheoma. Margini di resezione chirurgica valutati appaino indenni Il dermatologo mi ha parlato di un tumore benigno raro che origina dai nervi qualcosa di cui anche lui non aveva conoscenza in quanto molto raro. La cosa seppur benigna mi ha un po’ spaventato. Potete aiutarmi a capire se può essere in qualche modo correlato a qualcosa di neurologico? Grazie