Riguardo alla CDT, ho avuto in passato un'esperienza alquanto spiacevole. Consapevole della rigidità della Commissione di fronte alla quale dovevo presentarmi (nel 2000 per un ritiro patente avvenuto nel 1993) mi sono ASSOLUTAMENTE astenuto da ogni forma di consumo di alcol per 7 mesi. Nonostante ciò, il valore rilevato (6.1) è risultato superiore... Leggi di più a quello allora ammesso (6.0). In conseguenza di ciò NON mi hanno rinnovato la patente. Successivamente la patente (presso un'altra commissione) mi è stata rinnovata per 5 anni Ora dovrei rinnovarla nuovamente. Vista l'esperienza più che decennale in merito, so già che potrebbero muovermi delle "osservazioni" su: MCV (che tende sempre verso valori prossimi a 100), CDT (per quanto descritto sopra). Premetto che come nel 2000, sono circa 7 mesi che non faccio in alcun modo consumo di alcol. Come è possibile abbassare il valore della MCV (dal momento che non dipende nel mio caso dal consumo di alcol)? Come è possibile che la CDT rimanga così alta nonostante la mia completa astinenza per un periodo così lungo? esistono modi per abbassarla? Grazie.