Egregio dottore, vorrei sapere in caso si dovesse ricorrere alla rimozione dei liquidi tramite emodialisi per eliminare eccesso di potassio, entro quanto tempo bisogna intervenire, perchè non si creino danni seri, dal manifestarsi dei sintomi? Aspettare potrebbe essere controproducente?