L’ESPERTO RISPONDE

Rischi dell'Ig tetano

Buonasera, sono stata oggi in pronto soccorso per una lesione in bocca che mi preoccupava, perché mi ero praticamente estratta un dente da sola. Ho chiesto di poter fare antitetanica, ma non mi hanno detto che mi stavano facendo immunoglobuline. So cosa siano e avrei rifiutato, perché le temo, e perché la mia ferita mi preoccupava ma fino a un certo punto, e mi dicevo che comunque un'antitetanica, anche in caso di ferita innocua, mi sarebbe servita dato che sono passati più di 20 anni dall'ultima inoculazione.Il medico mi ha guardata come a dire che mi ero presentata per una cavolata, eppure mi ha fatto fare la puntura di ig senza elencare i rischi. Ho firmato un figlio dopo che mi era stato chiesto se avessi allergie o se fossi in gravidanza. Stupidamente non l'ho letto pensando che ci fosse scritto appunto che dichiaravo di non avere allergie e di non essere incinta. Sembro superficiale, lo so. Ma il medico mi ha messo fretta sia mentre raccontavo della mia ferita, sia quando mi ha fatto le domande di rito, sia quando mi ha dato il foglio, dicendo solo "firmi qui". Del resto io ero convinta di fare un'antitetanica.Ora mi chiedo perché questo medico sia venuto meno a una spiegazione che se non sbaglio doveva darmi per legge. Sono molto preoccupata di poter contrarre virus come epatiti, aids, lue per cui si dice le ig siano controllate, o addirittura i virus nuovi, che a quanto ho capito possono sfuggire ai controlli, per una banale lesione in bocca. Grazie infinite a chi vorrà rispondermi.

Risposta del medico
Specialista in Malattie infettive

Buongiorno, nel suo caso poteva non essere necessario né fare il vaccino né fare le ig non trattandosi di ferita a rischio. Tuttavia la scelta delle ig è stata sicuramente valida poiché nella remota possibilità di infezione da tetano il vaccino non avrebbe dato alcuna copertura mentre le ig si. Il rischio di infezioni con somministrazioni di ig è praticamente nullo. Stia serena. Cordiali saluti.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Sì al vaccino Covid in gravidanza: l'appello dei ginecologi
Sì al vaccino Covid in gravidanza: l'appello dei ginecologi
2 minuti
Tetano: quali sono i sintomi e come si cura
Tetano: quali sono i sintomi e come si cura
2 minuti
Il 28 luglio è la Giornata contro l'Epatite
Il 28 luglio è la Giornata contro l'Epatite
2 minuti
Nuovo vaccino Novavax: bio e con meno effetti collaterali
Nuovo vaccino Novavax: bio e con meno effetti collaterali
1 minuto
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie infettive e Igiene e medicina preventiva
Prov. di Cosenza
Specialista in Malattie infettive e Igiene e medicina preventiva
Prov. di Cosenza
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Igiene e medicina preventiva e Malattie infettive
Prov. di Napoli
Specialista in Malattie infettive e Igiene e medicina preventiva
Catania (CT)
Specialista in Malattie infettive e Igiene e medicina preventiva
Prov. di Caserta
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...) e Malattie infettive
Brescia (BS)
Specialista in Igiene e medicina preventiva e Medicina del lavoro
Verbania (VB)
Specialista in Igiene e medicina preventiva e Medicina di laboratorio
Vittoria (RG)
Specialista in Malattie infettive
Salerno (SA)
Specialista in Medicina del lavoro e Igiene e medicina preventiva
Noventa di Piave (VE)