Buongiorno, un mese fa sono stata sottosposta ad un intervento di rimozione di un calcolo renale. L'intervento ha comportato alla rimozione del calcolo ed all'inserimento di uno stent per permettere all'infezione che si era formaaa di drenare. Sono stata sottoposta ad un'anestesia totale e attualmente ho ancora lo stent che dovrà essere rimosso tra qualche giorno. Ad un mese dall'intervento, tuttavia, non ho più avuto il ciclo e considerando che il mio è sempre molto regolare mi sono preoccupata. Da una settimana ho dei lievi crampi nel basso ventre, molto simili a quelli che ho nei giorni precedenti all'inizio di un ciclo mestruale. Nell'ultimo mese ho avuto un solo rapporto sessuale ben protetto che risale a tre giorni fa, quando comunque ero già soggetta a quei crampi di cui parlavo prima. Mi chiedevo dunque se il ritardo potesse essere ricondotto all'intervento, all'anestesia e allo stress generale che il mio corpo ha subito.