23-05-2018

Rottura profilattico e assunzione contraccezione d'emergenza

salve spero possiate aiutarmi con questo problema, ieri ho avuto un rapporto completo e protetto con la mia fidanzata . Al termine del coito ci siamo accorti della rottura del profilattico e di una eiaculazione interna; voglio premettere che era il secondo rapporto consecutivo, il primo senza problemi mentre il secondo con rottura del profilattico. Nel giro di mezzora quaranta minuti (il tempo di trovare una farmacia notturna) la mia fidanzata ha assunto ellaone, ora lei, ha un ciclo irregolare, come si fa a capire se ha avuto effetto la pillola? Ha efficacia anche con l'avvenuta ovulazione? Vi è un modo per capire effettivamente se ha avuto effetto o meno?

Risposta

Gentile ragazzo, la contraccezione d'emergenza è stata assunta sollecitamente e ampiamente nei tempi previsti per funzionare regolarmente.Non sussistono pertanto i presupposti per dubitare della sua normale efficacia.Per verificarlo non resta altro che attendere il prossimo ciclo,o,in assenza di questo effettuare un test di gravidanza a distanza di almeno quindici giorni dal rapporto a rischio. Cordiali saluti Piergiorgio Biondani.

TAG: Adulti | Apparato riproduttivo | Contraccezione | Farmacologia | Ginecologia e ostetricia | Giovani | Salute femminile
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!