Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

15-01-2014

Salve a tutti. sono un ragazzo di 18 anni e mi

Salve a tutti. Sono un ragazzo di 18 anni e mi rivolgo a voi perché da circa tre/quattro settimane ho un problema, che non saprei neppure definire con precisione. Fino a quattro settimane fa mi masturbavo senza problemi, circa una volta al giorno, e non avevo problemi ad eccitarmi tramite immagini o video; poi invece -in maniera non troppo improvvisa ma neppure graduale- ad un certo punto mi sono accorto che quello che prima riusciva ad eccitarmi (e molto) non mi faceva più alcun effetto, né vi era altro che vi riusciva, e che non sentivo più neppure il bisogno di masturbarmi, tanto che potevo stare anche una settimana intera senza farlo senza sentirne un forte bisogno. E la cosa peggiore è che mi sono fidanzato pochi giorni fa e vorrei poter avere un rapporto, ma neppure lo stare in sua compagnia, baciarci, strusciarci, ecc. mi eccita, se non poco (nonostante invece prima il pensiero di fare queste cose mi eccitava). E la cosa più strana è che non penso sia neppure un problema d'erezione, perché mi capita spesso la mattina di avere ottime erezioni, semplicemente non mi eccita più nulla, se non davvero poco, e faccio fatica a raggiungere un'erezione completa anche da solo.Spero possiate aiutarmi a far luce sulla questione in attesa della visita specialistica, vi ringrazio già in anticipo.
Risposta

GENTILE SIGNORE,

ho preso visione della Sua e-mail e resto esterefatto che da un giorno all'altro sia successo quello che Lei mi dice. Sarei dell'idea che eseguisse i seguenti esami diagnostici :

-- prelievo venoso per testosterone totale - libero - fsh - lh -prolattina - dea - dea/s ;

-- ecografia peniena basale ed eventualmente dinamica.

Distinti saluti.

Dott.Famiano Meneschincheri

TAG: Andrologia | Organi Sessuali | Salute maschile | Urologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!