Salve, da poco più di un anno mi si sono presentate improvvisamente delle occhiaie molto scure. Inizialmente non diedi molto peso a questa cosa in quanto pensai che fossero dovute ad una situazione di stress e affaticamento fisico dovuto allo sport e allo studio. Ma con il passare dei mesi vedevo che non si presentava alcun tipo di miglioramento... Leggi di più nonostante il periodo di forte stress fosse passato. A tale situazione decisi di recarmi da un dermatologo le quali mi diagnosticò le pliche di Dennie-Morgan (oltre ad avere le occhiaie mi si son presentate anche delle rughette cutanee sotto gli occhi) dandomi dunque tutti farmici necessari quali antistaminici, soluzione salina per sciacqui nasali, oli e gocce per gli occhi. Feci la cura per mesi ma nessun miglioramento. C'è da sottolineare che dallo stesso periodo in cui mi si son presentate le occhiaie, il naso non mi permette di respirare bene come un tempo tenendo conto che non ho mai avuto problemi di respirazione. La particolarità è che dormendo sul fianco mi si ostruisce la narice relativa al fianco (se sono girato verso destra si ostruisce la parte destra e viceversa). Ma fin qui ho pensato che fosse una comune allergia. Poi un giorno vidi un video che prevedeva l utilizzo di marmellate da porre sul viso, in quanto questa nutriva la pelle rendendola più soffice e luminosa. Ovviamente sentendo il parere di alcuni coetanei decisi di provare. Ma dopo due minuti dall'applicazione vidi che la mia faccia era completamente rossa negli stessi identici punti in cui misi la marmellata sentendo anche del leggero bruciore. (marmellata di pesche fatta in casa) Dopo aver pulito per bene con acqua e sapone il viso ci volle circa un'ora affinché le macchie andassero via. Ora non so se questa sorta di reazione possa essere collegata alle occhiaie ma cosa si consiglia di fare in questi casi? Potrebbe essere una reazione allergica o intolleranza alimentare? Grazie