Leggi anche:
L'ipertensione arteriosa è un disturbo della pressione del sangue: una condizione molto diffusa che può essere controllata con stili di vita equilibrati.
27-12-2005

Salve dottore, misurando la pressione arteriosa,

Salve dottore, misurando la Pressione arteriosa, il mio dottore ha riscontrato i seguenti valori: 95/140; tali valori nel giro di 30-40 secondi sono scesi, dopo due o tre misurazioni, a 84/130. Da un esame cardiologico con ECG a riposo ed Ecocardiogramma è risultato tutto nella norma. Volevo, quindi, chiederLe se si tratta di ipertensione essenziale oppure l'aver riscontato valori alti (95/140) sia dovuto ad un fattore emotivo. Inoltre io pratico sci alpinismo e spinning; volevo chiederle se posso continuare a praticare tali sport senza alcun problema. Grazie per l'attenzione. Giorgio.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Dal suo racconto sembrerebbe che la componente emozionale sia piuttosto rilevante nel suo caso. E’ consigliabile comunque che lei esegua un monitoraggio ambulatoriale della pressione arteriosa per 24 ore. Riguardo all’attività sportiva non vi è in linea generale una controindicazione: comunque, se non l’ha già eseguita, faccia una prova da sforzo massimale soprattutto per valutare l’andamento sotto sforzo della PA.