Salve e complimenti. Mi Chiamo Luigi e soffro da più o meno quando avevo 15 anni (o poco più) di tachicardie... sono tachcardie che non credo abbiano mai superato le 200 pulsazioni. generalmente finiscono in un tempo che va da pochi minuti a un ora. anche se qualche giorno fa ero solo e, credo, essendomi preoccupato molto, la tachicardia è durata... Leggi di più di più, sono andato in ospedale e hanno fatto fatto un ECG e una manovra sul collo. finito l'attacco (che è durato credo meno di 2 ore) sono tornato a casa. Sono però preoccupato, direi in Ansia soprattutto perchè qualche anno fa mi sono venute per molte molte ore in orari notturni delle aritmie caotiche, credo come una fibrillazione che sono pian piano scomparse verso il mattino... tutto questo 4 anni fa, ora non più se non qualche accenno al mattino un paio di volte qualche mese fa... come se stesse per iniziare una aritmia (con ritmi caotici) ma poi in pochi secondi si è come "sfumata"... Sono stato dal cardiologo e cercherò lottando con la burocrazia di prendermi il mio ECG durante la crisi di tachicardia... Insomma il mio cardiologo dice che si potrebbe trattare di due o tre aritmie differenti... (comunque farò un po' di test come quello della Ernia iatale di cui soffre anche mio padre)... Mi piacerebbe capire di più e indagare in un centro per le aritmie in italia o all'estero. Potete darmi dei suggerimenti?