27-05-2008

Salve. ho 32 anni e da 20 pratico uno sport di

Salve. Ho 32 anni e da 20 pratico uno sport di tipo aerobico con fasi anaerobiche intense. ho praticato questo sport a livello agonistico ed ogni anno ho fatto il certificato di idoneità sportiva. In questi ultimi anni, quasi due, ogni tanto avverto la classiche extrasistole che si manifestano con la classica senzazione di vuoto e qualche volta con una "stretta" all'altezza tra il pettorale e la gola come se fosse un elettrostimolatore. Ho Rifatto tutti gli accertamenti con ECG sotto sforzo, Holter 24, Esami sangue. Tutti gli esami sono risultati negativi, non hanno riscontrato nulla di anomalo. Devo stare tranquillo? Quello che mi preoccupa non sono le extra sistole in se per se, ma il fatto che quando le sento sotto sforzo mi preoccupano fortemente! E' possibile che siano legate anche ad una STIPSI dura da combattere??? Grazie..
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Se ha effettuato tutti gli accertamenti (visita cardiologica, ECG Holter, ecocardiogramma, test da sforzo, esami ematochimici) e questi sono risultati negativi può stare tranquillo. Le extrasistoli non sono legate alla stipsi.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!