Salve ho 39 anni, sono asmatico e faccio uso di cortisone spray e beta-bloccanti. Mio padre è affetto da emocromatosi ereditaria curato con salasso terapia, io ho effettuato il test genetico è risulto essere eterozigote solo nel gene HFE (mia madre testata anche lei risulta sana).In questi ultimi 8 mesi i valori ematici hanno subito uno squilibrio... Leggi di più partendo da valori normali e raggiungendo ad esempio ferritina: 530, transaminasi: 52, gammaglobulina alfa 1: 0,26, per poi rientrare poche settimane fa tutto ampiamente nella norma ( sideremia: 128, transferrina 214, transaminasi gtp: 33 ecc..) ad esclusione della ferritina che si è attestata a 455. (analisi varie hanno escluso epatiti.)Il quesito che vorrei sottoporvi è il seguente: Alla luce di quanto brevemente descritto devo sospattare di essere anch'io un malato di emocromatosi? E se così non fosse potrebbe quest'incremento di ferritina in assenza di sovraccarico di ferro essere un'espressione di altre patologie? o in qualche maniera essere legato all'asma e alle medicine che assumo? Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.