Salve. Ho 41 anni e dal Settembre 2004, come un fulmine a ciel sereno, mi è stata riscontrata una Fibrillazione atriale parossistica. Ad oggi gli episodi sono 5: 3 nel primo mese, il 4 dopo otto mesi e il 5 a Novembre. Vengo sottoposto a cardioversione farmacologica, che ad oggi mi ha consentito di rientrare in ritmo nel giro di 20 minuti. Non... Leggi di più assumo al momento farmaci. Pareri discordanti sull'ablazione (per qualche cardiologo indicata come "ultima ratio"), continuano a riempirmi di dubbi sull'efficacia e sulle conseguenze dell'intervento. Girando su Internet, mi pare di capire che il successo, con definitva scomparsa del disturbo, si aggiri intorno al 50%. Nel mio caso è consigliata l'ablazione? E' necessario seguire una Terapia farmacologica dopo l'intervento? Avete dati recenti a disposizione sull'efficacia dell'intervento? Ringrazio e mi complimento per il servizio che offrite.