13-01-2006

Salve, ho 29 anni e dal settembre 2004 ha sempre

Salve, ho 29 anni e dal settembre 2004 ha sempre le Transaminasi alte (GOT/AST che oscilla tra 38 e 50 e GPT/ALT 78 e 143). Risulto negativo a tutte le epatiti (A,B,C ed E), i valori di TSH, CPK, LDH, fosfatasi alcalina, ferritina, Anticorpi anti-LKM1, anticorpi anti-muscolo liscio e anticorpi anti-mitocondri sono tutti nella norma. Ho eseguito anche ecografia e risonanza magnetica addominali, le quali hanno evidenziato una steotosi epatica moderata. Anche limitando l'Alimentazione le transaminasi non sono calate significativamente. Cos'altro posso fare? I medici dai quali sono andato mi hanno detto di non preoccuparmi e di controllare le transaminasi solo una volta l'anno. Ma non ci sarà una causa per questa ipertransaminasemia?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
E’ probabile che la causa dell’alterazione delle aminotransferasi da lei roscontarte possa dipendere dalla steatoepatite non alcolica o NASH, condizione che si riscontra sempre più frequentemente. Tuttavai riteniamo che sia necessario che sia sottoposto ad approfondimento diagnostico mediante biopsia epatica. Solo l’esame istologico può fornire ulteriori elementi utili a chiarire la sua condizione epatica dal punto di vista dell’entità del danno epatico e l’eventuale causa responsabile.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna