07-03-2006

Salve. ho 47 anni e da 15 anni vengo supportato da

Salve. Ho 47 anni e da 15 anni vengo supportato da farmaci per livellare la pressione minima su valori accettabili. Da qualche tempo ho iniziato attivita' fisica moderata e regolare 4 volte settimana, precisamente intervallo la corsettina con passi lunghi per un totale di circa una ora. Mi hanno diagnosticato tramite ECG segni iniziali di ipertrofia Ventricolo sx... le mie domande sono: 1) posso continuare a esrcitare la attivita' fisica? 2) siccome ho comprato un cardio-frequenzimetro visualizzando le pulsazioni cardiache vorrei sapere a quanti battiti limite si puo' arrivare? La Terapia odierna e' atenololo 100mq 1 pastiglia al giorno
cardura 40 mg una pastiglia die pravaselect (ipercolesterolemia) 20 mg /die. Vorrei ringraziare.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Può continuare a svolgere attività fisica tenendo sotto controllo la Pressione Arteriosa. Le consiglio comunque un test da sforzo da effettuare in terapia antipertensiva e poi determinare la frequenza massima a cui lei può arrivare facendo attività fisica.