Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

19-07-2006

Salve, ho una domanda complessa e per un problema

Salve, ho una domanda complessa e per un problema che mi preoccupa. Ho 34 anni, da uno assumo Eutirox 125 per tiroidite di hashimoto. Prima dell'assunzione, il mio battito cardiaco si era abbassato fino a 55 battiti al minuto; portando la dose a 125 gradatamente, le mie condizioni sono migliorate, e il battito cardiaco è salito fino a una media di 66 al minuto. Da un paio di mesi, tuttavia, è sceso di nuovo a 50-52, con punte persino di 48 battiti al minuto!!! Non credo sia normale, anche perchè contemporaneamente lamento astenia grave e ipotensione (100-65). La mia domanda è: visto che ero molto in sovrappeso, mi sono sottoposta a una dieta rigida, iperproteica, per 4 mesi, assumendo vari tipi di prodotti erboristici per aiutare il dimagrimento, anche contemporaneamente, tipo: centella-tarassaco, insieme a un mix di aminoacidi (venduto in farmacia) - o in associazione cromo picolinato, e tisane depurative a base di es. guaranà e semi di cacao, sempre in farmacia... Questo accada da quattro mesi... Ora la mia dieta sta tornando più normale, ma ho paura che una delle cause della mia bradicardia stia nell'assunzione di tali prodotti. La prego, mi dia delle delucidazioni in merito, non ho il coraggio di parlarne al mio medico GRAZIE!!!
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La ripresa della bradicardia potrebbe essere collegata ad una alterato funzionamento della tiroide. Le consiglierei di parlarne con il suo medico, per un controllo ematico della situazione e per fargli esaminare tutti i prodotti che ha assunto e che potrebbero in qualche modo aver interagito con i farmaci che stava assumendo.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!