Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

17-05-2006

Salve, ieri, 12 maggio, mi sono sottoposto ad una

Salve, ieri, 12 maggio, mi sono sottoposto ad una ecografia dell'addome superiore e mi è stata diagnosticata una steatosi epatica di grado intenso. Questo è il referto completo: Il fegato si presenta aumentato di volume e mostra un notevole incremento omogeneo e diffuso dell'ecodensità parenchimale. Colecisti normodistesa ed alitiasica. Vie biliari, pancreas e milza nei limiti della norma. Nulla da segnalare a carico dei reni fatta eccezione per alcuni spots iperecogeni bilaterali da riferire a microlitiasi delle vie esecretrici superiori. Retroperitoneo indenne. Conclusioni diagnostiche: Steatosi epatica di grado intenso. La dottoressa che ha eseguito l'ecografica mi ha prescritto due compresse di RealSIL al giorno per aiutare il fegato. Inoltre, mi ha raccomandato di seguire una dieta anti-ipercolesterolemia e, soprattutto, di fare attività fisica regolarmente. A suo avviso, la mia patologia può essere reversibile. Riguardo ai reni, mi ha detto di non aver riscontrato dei calcoli ma solo dei granelli. A tale proposito, mi ha consigliato di bere molta acqua. Mi chiedevo se è il caso di aiutarmi con qualche medicinale anticolesterolo, dal momento che proprio il colesterolo sembra essere la causa del fegato ingrossato. Se sì, quale? Dalle analisi che ho effettuato circa un mese fa, è risultato un colesterolo totale di 278 (81-220) e un LDL colesterolo di 216 (0-150). Al contrario, il valore dell'HDL colesterolo sembra essere nella norma, ossia 46. Infine, il valore dell'alanina aminotransferasi è risultato uguale a 74 nelle analisi dell'11 aprile e uguale a 57 in quelle del 18 aprile. Grazie in anticipo.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Le consigliamo di assumere, almeno per il momento, solo il farmaco consigliatole (Realsil) per la steatosi epatica, e di seguire contemporaneamente una dieta ipocolesterolemizzante, monitorando mensilmente le aminotransferasi per circa 6 mesi.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!